FORMAZIONE FINANZIATA

Formazione finanziata: i fondi interprofessionali a supporto delle imprese.

I fondi interprofessionali, hanno lo scopo di promuovere e finanziare i piani formativi, sono strumenti a disposizione delle imprese per la progettazione, la pianificazione, la realizzazione di percorsi educativi e formativi, volti ad aggiornare, qualificare e rinnovare le competenze professionali dei “lavoratori” dipendenti, che operano nell’ambito delle organizzazioni semplici e complesse. Assimpianti Servizi, per guidare e sostenere le imprese del comparto, ha scelto di promuovere tale attività per agevolare l’accesso ai finanziamenti, per soddisfare le esigenze formative delle aziende e quindi diffondere la cultura della formazione permanente.

Fondimpresa è il Fondo interprofessionale di Confindustria e delle OO.SS., per la formazione continua dei lavoratori dipendenti, appartenenti alle imprese di tutti i settori di attività, compresi i soggetti posti in mobilità.

L’adesione a Fondimpresa, da parte delle Aziende, avviene mediante un processo di “accantonamento” di una quota (0,30%), “stornata” dai versamenti INPS dei propri dipendenti; tale quota andrà a confluire in un conto, denominato “conto aziendale” o “conto formazione”, di ciascuna impresa aderente al Fondo. Le risorse finanziarie sono interamente a disposizione dell’azienda che potrà beneficiare della formazione per il proprio personale dipendente.

La formazione dedicata alle imprese, può realizzarsi mediante la progettazione di piani formativi aziendali, monitorando le risorse disponibili sul proprio “conto” con le credenziali personali di accesso, oppure mediante il “conto di sistema”. Quest’ultimo è un conto collettivo creato per sostenere soprattutto le imprese di piccole e medie dimensioni, favorendo l’aggregazione su piani formativi comuni, in ambito territoriale e settoriale. Le riserve globali presenti sul conto di sistema, verranno utilizzate per finanziare piani formativi ad hoc pubblicati sul sito di Fondimpresa.

Le P.M.I., inoltre, possono presentare dei piani formativi aziendali, beneficiando di un contributo aggiuntivo; lo stesso é volto ad integrare le risorse finanziarie insufficienti, per la realizzazione di un “piano” ad hoc. Gli avvisi con “contributo aggiuntivo” sono pubblicati sul sito di Fondimpresa.

Come aderire a Fondimpresa?

Registrazione – Registrarsi al sito Fondimpresa – www.fondimpresa.it, permette di ricevere le credenziali, ovvero login e password personalizzate. necessarie per ogni verifica sul conto.

Adesione – Per aderire a Fondimpresa è necessario seguire la seguente procedura:

– scegliere “Denuncia Aziendale” del flusso UNIEMENS, all’interno dell’elemento “FondoInterprof” l’opzione: “adesione” selezionando il codice “FIMA” e inserendo il numero dei dipendenti (solo quadri, impiegati, operai), interessati all’obbligo contributivo, in questo modo si indica la volontà di affidare a Fondimpresa il proprio contributo INPS dello 0,30%. L’effetto dell’adesione decorre dal mese di competenza della Denuncia Aziendale (ex DM10), nel quale è stato inserito il codice FIMA.

Inoltre, se una azienda fosse interessata alla mobilità tra Fondi Interprofessionali, dovrà comunicare la revoca dal precedente Fondo tramite la “denuncia aziendale” del flusso UNIEMENS e selezionando contestualmente nella denuncia, il nuovo codice “FIMA”.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Area Formazione Assistal.